Storie di latte: un’emozione da vivere

SAM2020

Sono mamma di Riccardo, nato l’8 luglio da parto cesareo dopo l’induzione andata a male e quindi mancata dilatazione.
La prima volta che ho visto Riccardo il cuore mi è scoppiato di felicità e di amore.
Dopo un’intera giornata passata in sala parto e poi la notte passata in  sala operatoria per il cesareo e per il post operazione, ero abbastanza stanca e ovviamente i dolori del cesareo si facevano sentire.
Torno nella mia stanza in ospedale alle 5 di mattina ed alle 9 mi portano Riccardo.
I dolori erano forti ma il nostro momento era arrivato: era ora di conoscerci veramente e di incrociare per la prima volta i nostri sguardi…
Lo prendo in braccio e lo attacco al seno…
È un’emozione che non puoi spiegare ma la puoi solo vivere.
La cosa più bella è quell’attimo in cui lui si attacca al seno ed il suo sguardo di incrocia con il mio… Un momento unico che non vedo l’ora di vivere ogni giorno.
Ovviamente l’allattamento è impegnativo soprattutto perché non ha orari, sei in giro, hai un impegno, devi uscire… Tutto dipende dal tuo bimbo è da quando deve mangiare.
Ma tutto questo passa in secondo piano quando incroci il suo sguardi pieno d’amore.”

Questa “Storia di Latte” mette in luce la magia, ci distoglie dal pensiero comune in cui la mamma si sente “usata”, schiavizzata dal suo bambino che vuole sempre e costantemente il seno, mette in luce l’emozione che supera la fatica, la stanchezza, il dolore.
E sì anche questo è l’allattamento, anche questo fa parte dell’allattamento ed è la parte meravigliosa!

Questa storia dimostra come nonostante un parto difficoltoso, un taglio cesareo successivo, si possa allattare, l’aiuto del neonato che si è attaccato subito bene al seno può fare la differenza.
Non dipende dalla mamma, dal suo impegno o dal suo volere, in questo caso Riccardo ha saputo subito cosa doveva fare ed è venuto incontro alla sua mamma attaccandosi subito bene.
Sicuramente le difficoltà di un avvio dell’allattamento ci sono lo stesso, però a volte concentrarci sulla parte bella aiuta!