fbpx

Menopausa: come può aiutarti l’autotrattamento con la Digitopressione?

La menopausa è una condizione fisiologica nella vita di una donna che coincide con l’assenza del ciclo mestruale per 12 mesi.
Spesso la menopausa, anche per connotati culturali, viene vista come la fine della giovinezza, il momento di passaggio all’anzianità, la fine della condizione florida della donna e per questo spesso è accompagnata da sentimenti negativi.
La donna di oggi tende a nascondere i segni del progredire degli anni, la nostra cultura di oggi ha nascosto un po’ la naturalità e la fisiologia del normale processo della menopausa.

Ad oggi, però, con una vita media stimata a 80 anni, la donna deve convivere con la menopausa una media di 30 anni della sua vita, ed è giusto che venga accompagnata in questa fase nel modo più dolce e armonico possibile.

Proprio per questo motivo io ho proposto, nella zona in cui risiedo e lavoro, un corso di accompagnamento alla menopausa, dove tratto cos’è la menopausa, quali sono i cambiamenti fisiologici, come accettarli e come convivere con i tipici segni della menopausa. Introduco l’argomento della rieducazione del pavimento pelvico, infatti proprio in questo periodo della vita di una donna si vengono a palesare i sintomi di un pavimento pelvico non tonico e non in salute (come l’incontinenza ad esempio, che può minare la qualità della vita di una donna).
Per maggiori informazioni puoi inviarmi un’email a info@latuaostetrica.it o cliccare qui.

 

Molte donne decidono di sottoporsi a TOS, ovvero terapie ormonali sostitutive, che rimettono in corpo gli ormoni tipici della donna fertile, che in molti casi sono l’unica via possibile per risolvere i sintomi della menopausa, in altri casi però può essere di aiuto anche utilizzare metodi naturali, molte donne trovano beneficio in questo e scelgono di non utilizzare la TOS.
Diverse donne tra le varie tecniche scelgono l’agopuntura, l’alimentazione controllata, lo yoga e tecniche di rilassamento.

I principali disturbi della menopausa sono ad esempio: i disturbi del sonno, l’irritabilità, le vampate (o caldane), aumento di peso.

L’ostetrica è una figura professionale che si occupa della fisiologia femminile, dall’adolescenza fino alla menopausa, quindi è la figura competente che può accompagnarti in questo cambiamento fisiologico che avviene intorno a 45-50 anni.

L’ostetrica ti può parlare ed illustrare quali tecniche possono aiutarti, in base al tuo particolare disturbo o fastidio, legato alla menopausa.
In particolare, in questo articolo, voglio illustrarti quali possono essere i benefici dell’utilizzo della digitopressione in menopausa.

 

La digitopressione, come l’agopuntura, si basa sui principi della Medicina Cinese e va a stimolare particolari punti (corrispondenti agli organi) con la pressione del pollice invece che con gli aghi.

La medicina tradizionale cinese identifica 12 meridiani principali che corrispondono ad altrettante funzioni o organi del corpo.

menopausa

PUNTI SPECIFICI PER INSONNIA E VAMPATE DI CALORE

 

Per localizzare i punti dovrai utilizzare l’unità di misura cinese CUN, che si utilizza in agopuntura.
1 Cun corrisponde alla massima larghezza del pollice (vedi foto).

 

 

CV4 – Da sdraiata, in posizione supina. Si localizza all’incirca sotto l’ombelico, misurando 3 pollici (cun, misura cinese) orizzontali sotto l’ombelico. Premere con il pollice per 4 secondi e poi rilasciare per due secondi. Ripetere la procedura per circa 3 minuti.
(vedi foto).

 

PC6 – Si localizza a 2 pollici orizzontali (cun, misura cinese) sopra la piega trasversa del polso, sull’avambraccio. Premere con il pollice sul punto del braccio destro per 4 secondi, rilasciare e passare al punto sul braccio sinistro.
Alternare il punto di destra e quello di sinistra per circa 4 minuti.
(vedi foto).

SP6 – Si localizza a 3 pollici orizzontali (cun, misura cinese) sopra l’apice del malleolo interno, dietro il bordo posteriore della tibia. Premere con il pollice sul punto della gamba destra per 4 secondi, rilasciare e passare al punto sulla gamba sinistra.
Alternare il punto di destra e quello di sinistra per circa 4 minuti.
(vedi foto).


KI6 – Si localizza sotto l’estremità inferiore del malleolo interno. Premere con il pollice sul punto della gamba destra per 4 secondi, rilasciare e passare al punto sulla gamba sinistra.
Alternare il punto di destra e quello di sinistra per 4 minuti.
(vedi foto).

digitopressione menopausa
menopausa
menopausa

Come tutte le tecniche naturali ci vuole costanza e si consiglia di attenersi ai tempi descritti, per avere benefici. Uno studio ha mostrato benefici della digitopressione per i disturbi di affaticamento, insonnia, ansia, depressione.
Durante il trattamento la donna dovrebbe percepire intorpidimento, pesantezza, distensione e calore.

La tecnica prevede la pressione/strofinamento del pollice nel punto indicato per quattro secondi e successivamente una pausa di due secondi, per poi riprendere.
Si procede alternando 5 minuti nella parte destra del corpo e 5 minuti a sinistra per un totale di 30 minuti.

Non ci sono ancora protocolli standard per l’utilizzo della digitopressione in menopausa, per controllare i disturbi correlati, ma in alcuni casi gli studi confermano un miglioramento della condizione della donna, quindi può essere consigliato come approccio naturale da utilizzare, soprattutto unita ad altre tecniche naturali (come la dieto-terapia e tecniche di rilassamento).

Il beneficio della digitopressione è la facilità di esecuzione, una volta compresi i punti da trattare la donna può auto-trattarsi, non vi sono effetti collaterali né controindicazioni a questa pratica.
L’unico accorgimento per la riuscita è la costanza nella pratica di digitopressione.
Le sensazioni di calore, fastidio, intorpidimento, confermano l’individuazione corretta del punto da trattare.

Se decidi di provare questa pratica, fammi sapere quali sono le tue sensazioni, i riscontri che hai provato.
Fammi sapere se potresti essere interessata ad altri articoli o video di approfondimento sul tema Menopausa.

donna menopausa

Bibliografia:
Lucina. Il giornale dell’ostetrica, Anno IX – 03/2019
Schmid V. L’adattamento nel passaggio della mezza età. La salutogenesi in menopausa. Donna&Donna. Anno X – N55

Menopausa: come può aiutarti l’autotrattamento con la Digitopressione?
Torna su